خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Trasformare una spina in una soluzione
12
Giu
2024

Trasformare una spina in una soluzione

Immaginate di passare ore e ore ogni giorno a tagliare legna, solo per cucinare i vostri pasti. Questa è la realtà per molte donne di Laikipia Nord. Non solo è faticoso e richiede parecchio tempo, ma può dimostrarsi persino pericoloso. Avventurarsi a raccogliere legna per chilometri espone le donne e le ragazze al pericolo di incontrare animali selvatici o, peggio, di essere attaccate da altre persone. E poi c'è il fattore salute. I tradizionali metodi di cottura, che utilizzano fuochi liberi, riempiono le case di fumo. La ripetuta inalazione porta a gravi problemi respiratori e a malattie agli occhi, soprattutto per le donne e i bambini che trascorrono più tempo vicino alla zona di cottura.

Questo giugno IPSIA avvierà un nuovo progetto, sostenuto dalla Cooperazione Tedesca (GIZ), con l'obiettivo di installare in 70 case dei biodigestori e distribuire stufe migliorate per ridurre l'uso della legna da ardere. Con l'introduzione di queste nuove fonti di energia alternative, e in particolare la produzione di biogas, le donne non saranno più costrette a passare intere giornate a raccogliere legna. Questo significa disporre di più tempo a casa per prendersi cura delle proprie famiglie e per dedicarsi ad altre attività che possono generare reddito. Inoltre, il biogas brucia in modo più pulito, eliminando il fumo nocivo dalle case. Questo si traduce in una migliore salute per tutti, soprattutto per donne e bambini.

I biodigestori utilizzeranno un cactus invasivo chiamato Opuntia Stricta, che rappresenta un problema in quanto le sue spine feriscono persone e animali. Questo aiuta a controllare la pianta e a liberare terreno per il pascolo degli animali, che è fondamentale per le comunità pastorali della contea di Laikipia.

Il materiale di scarto del sistema di biogas, il digestato, ricco di azoto prontamente disponibile (un elemento cruciale per la crescita delle piante insieme al fosforo), è perfetto per la coltivazione di ortaggi. Ciò favorisce la sicurezza alimentare e consente alle famiglie di diventare più autosufficienti.

Le donne inoltre riceveranno una formazione sulla gestione delle risorse naturali e su un agricoltura adatta al loro ambiente. In questo modo avranno le conoscenze e le competenze necessarie per adattarsi a un ambiente in cambiamento, consentendo in contemporanea la rigenerazione della biodiversità del loro territorio e la conservazione delle foreste.

Il cambiamento climatico rappresenta una dura realtà per le comunità pastorali di Laikipia, il cui stile di vita tradizionale si è sempre basato su un ambiente sano. Con questo progetto, IPSIA mira a fornire loro gli strumenti necessari per adattarsi.

Questo sito utilizza cookies necessari per la navigazione, nonché cookies anche di terze parti per finalità analitiche e di controllo della performance. Per l'informativa privacy e le modalità per gestire i cookies: CLICCA QUI.

Ultime notizie

Le ciabatte di gomma blu: dignità e diritti umani lungo la Rotta Balcanica

Le ciabatte di gomma blu: dignità e diritti umani lungo la Rotta Balcanica

Scrivere l'articolo conclusivo di quest'anno di Servizio Civile a Bihac è un compito difficile, ma anche un'opportunità per riflettere

Pubblicato il bilancio sociale 2023 di IPSIA

Pubblicato il bilancio sociale 2023 di IPSIA

Il bilancio sociale di IPSIA mette in trasparenza attività, risultati e collaborazioni

Cosa sta succedendo a Gaza e in Israele?

Cosa sta succedendo a Gaza e in Israele?

Mercoledì 26 giugno alle ore 17

Trasformare una spina in una soluzione

Trasformare una spina in una soluzione

Immaginate di passare ore e ore ogni giorno a tagliare legna, solo per cucinare i vostri pasti. Questa è la realtà per molte donne di Laikipia Nord, faticoso, richiede parecchio...

Migrazioni

Trieste è bella di notte - Milano 23 maggio ore 19.00

Trieste è bella di notte - Milano 23 maggio ore 19.00

IPSIA insieme a Caritas Ambrosiana e Farsi Prossimo, in collaborazione con Naga e Zalab, è lieta di invitarvi alla proiezione del film "Trieste è bella di notte"

Benvenuto marzo

Benvenuto marzo

Dopo aver affrontato il freddo inverno bosniaco, ci stiamo avvicinando alla primavera: la neve poco alla volta si scioglie, compaiono i primi fiorellini, le giornate si allungano e il cielo...

TRC Borici a Bihac: da ex studentato a campo di accoglienza per i migranti

TRC Borici a Bihac: da ex studentato a campo di accoglienza per i migranti

Attualmente in Bosnia sono attivi quattro campi per l’accoglienza dei migranti in transito lungo la rotta balcanica due a Sarajevo e due a Bihac

Il TRC di Lipa a un anno dalla nuova apertura

Il TRC di Lipa a un anno dalla nuova apertura

Da più di 5 mesi Anita, Irene, Fatima e Daniele (volontari in Servizio Civile in Bosnia Erzegovina) hanno iniziato il loro servizio al TRC di Lipa, una loro testimonianza