خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Dal chicco alla tazzina
20
Mag
2024

Dal chicco alla tazzina

Vi siete mai chiesti come il semplice chicco di caffè si trasforma nella bevanda che gustate ogni mattina?

I chicchi di caffè verde, che sono i semi dei frutti del caffè, sono poco o per nulla profumati e hanno un sapore simile a quello dell'erba. Attraverso la tostatura, questi chicchi si trasformano nel caffè aromatico e corposo che conosciamo e amiamo. Il processo di tostatura prevede l'applicazione di calore ai chicchi di caffè verdi fino a raggiungere la temperatura interna desiderata. Variando il profilo di tostatura, il tempo e la temperatura applicati ai chicchi di caffè durante la tostatura, i tostatori possono creare un'ampia gamma di sapori. 

Light roasts: i chicchi sono tostati fino a poco dopo la prima spaccatura. Il caffè così ottenuto è noto per la sua acidità spiccata, la sua corposità leggera e i suoi sapori delicati.

Medium Roasts: I chicchi sono tostati un po' più a lungo rispetto ai tostati leggeri, con il risultato di un profilo più equilibrato, con una nota di acidità e una dolcezza più accentuata.

Dark Roasts: eccoci arrivati al nostro il nostro espresso. In questo caso i chicchi sono tostati fino a dopo il secondo crack. Il caffè ottenuto risulta più amaro, ma ha un'acidità più bassa, un corpo più pieno e sapori più intensi, come di cioccolato e di affumicato.

Ma il profilo aromatico del caffè è influenzato anche dalla sua origine geografica. Nelle diverse regioni del mondo in cui cresce il caffè, i chicchi hanno caratteristiche uniche. Caratteristiche dovute a diversi fattori come il clima, la composizione del suolo e l'altitudine.

America centrale: I caffè dell'America centrale sono tipicamente ben bilanciati, con un'acidità spiccata e note di agrumi, cioccolato o caramello.

Sud America: I caffè sudamericani sono noti per il loro corpo morbido e i sapori di nocciola o cioccolato.

Indonesia: i caffè indonesiani hanno spesso note terrose, speziate o erbacee.

Africa orientale e Yemen: I caffè di queste zone sono noti per la loro acidità distinta, le note fruttate e gli aromi floreali. Il caffè del Kenya è un esempio di eccellenza dell'Africa orientale. Coltivato sugli altopiani vulcanici del paese, questo caffè è noto per la sua vivace acidità agrumata e per le sue note fruttate di frutti di bosco, bacche, frutta secca e sentori tropicali.

Il profilo di tostatura ideale per ciascun chicco di caffè dipende dalla sua origine e dalle sue qualità intrinseche. I tostatori con la loro esperienza riescono a creare un profilo di tostatura che metta in risalto le migliori caratteristiche di ogni chicco. Questa conoscenza è esattamente ciò che IPSIA sta fornendo con il corso di cupping a giovani selezionati nelle cooperative beneficiarie, come parte del progetto più ampio Caffè corretto. Imparando a tostare e valutare il caffè, questi giovani acquisiscono competenze preziose per l'industria del caffè, diventando così una grande risorsa per le cooperativ

Questo sito utilizza cookies necessari per la navigazione, nonché cookies anche di terze parti per finalità analitiche e di controllo della performance. Per l'informativa privacy e le modalità per gestire i cookies: CLICCA QUI.

Ultime notizie

Cosa sta succedendo a Gaza e in Israele?

Cosa sta succedendo a Gaza e in Israele?

Mercoledì 26 giugno alle ore 17

Trasformare una spina in una soluzione

Trasformare una spina in una soluzione

Immaginate di passare ore e ore ogni giorno a tagliare legna, solo per cucinare i vostri pasti. Questa è la realtà per molte donne di Laikipia Nord, faticoso, richiede parecchio...

Chiusi, fuori!

Chiusi, fuori!

Il 4 e 5 maggio la Presidenza Nazionale delle Acli ha scelto di incontrare IPSIA a Bihac dopo aver sottoscritto a Trieste l’appello ai candidati alle prossime elezioni europee ad...

"Chiusi dentro” - Giovedì 30 maggio alle Acli Milanesi

"Chiusi dentro” - Giovedì 30 maggio alle Acli Milanesi

Chiusi Dentro racconta la vita e la storia di queste realtà di questi campi in un dossier curato alla rete RiVolti ai Balcani,

Migrazioni

Trieste è bella di notte - Milano 23 maggio ore 19.00

Trieste è bella di notte - Milano 23 maggio ore 19.00

IPSIA insieme a Caritas Ambrosiana e Farsi Prossimo, in collaborazione con Naga e Zalab, è lieta di invitarvi alla proiezione del film "Trieste è bella di notte"

Benvenuto marzo

Benvenuto marzo

Dopo aver affrontato il freddo inverno bosniaco, ci stiamo avvicinando alla primavera: la neve poco alla volta si scioglie, compaiono i primi fiorellini, le giornate si allungano e il cielo...

TRC Borici a Bihac: da ex studentato a campo di accoglienza per i migranti

TRC Borici a Bihac: da ex studentato a campo di accoglienza per i migranti

Attualmente in Bosnia sono attivi quattro campi per l’accoglienza dei migranti in transito lungo la rotta balcanica due a Sarajevo e due a Bihac

Il TRC di Lipa a un anno dalla nuova apertura

Il TRC di Lipa a un anno dalla nuova apertura

Da più di 5 mesi Anita, Irene, Fatima e Daniele (volontari in Servizio Civile in Bosnia Erzegovina) hanno iniziato il loro servizio al TRC di Lipa, una loro testimonianza