خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
La transizione ecologica nelle città africane
24
Mag
2021

La transizione ecologica nelle città africane

La sfida di Dakar tra la conclusione del progetto Ecopas e l’avvio di Dakar REVE

Il contesto africano conosce ormai da anni una crescente urbanizzazione: le popolazioni si spostano dalle campagne alle città, creando grandi agglomerati urbani in rapida espansione, con problematiche di fornitura di servizi e tutela degli habitat naturali. Il fenomeno è evidente anche nella capitale senegalese, Dakar, il cui agglomerato urbano si estende ormai oltre i confini comunali, interessando l’intera regione e arrivando – come attesta il piano di sviluppo urbano della capitale per il 2035 – alla limitrofa regione di Thiès, per una popolazione complessiva delle due aree che supera i 5 milioni di abitanti.

Nel contesto della banlieu di Dakar si è sviluppato negli ultimi tre anni  il progetto Ecopas, orientato a sperimentare un modello di ecologia partecipata per affrontare le sfide dell’urbanizzazione e del cambiamento climatico. Rafforzamento delle organizzazioni della società civile, tutela e rivalorizzazione della vegetazione presente sulla fascia costiera minacciata dall’espansione edilizia, sviluppo armonico di imprese verdi, erano gli assi su cui il progetto ha investito in un rapporto dialettico con le istituzioni locali.

Tale esperienza è stata capitalizzata in un Atlante delle sfide e delle opportunità della governance inclusiva delle risorse ambientali a Dakar, curato dall’Università di Torino e da Està, di cui è stata di recente pubblicata la versione estesa, comprensiva di studi sull’uso delle risorse idriche, del suolo, del patrimonio boschivo, dei sistemi alimentari, e delle tecnologie verdi. Fondamentale il ricorso alla geografia partecipativa come metodologia di produzione di dati cartografici e insieme leva di capacitazione degli attori per avviare processi di cambiamento nel territorio che abitano.

L’esperienza di Ecopas viene ora capitalizzata attraverso un nuovo progetto che vede protagoniste le città di Milano e Dakar – già unite da uno storico gemellaggio e impegnate sul fronte comune delle reti del Milan Urban Food Policy Pact e di C40 – con la collaborazione tecnica di IPSIA. Approvato dalla Cooperazione Italiana all’interno del Bando per gli Enti locali 2020, il progetto Dakar Régénération Verte (Dakar REVE – Dakar sogna) sarà formalmente avviato il prossimo luglio.

Il tema ambientale è al centro anche di questa iniziativa, che coinvolge numerosi attori delle comunità locali di Milano e di Dakar per sviluppare un lavoro organico sui temi della gestione dei rifiuti, della sostenibilità dei servizi municipali, del sostegno alla green economy. Una nuova sfida – che descriveremo in maniera più dettagliata nei prossimi mesi – che consolida l’impegno di IPSIA nel settore ambientale, tema centrale per il futuro del pianeta e dei giovani.

Questo sito utilizza cookies necessari per la navigazione, nonché cookies anche di terze parti per finalità analitiche e di controllo della performance. Per l'informativa privacy e le modalità per gestire i cookies: CLICCA QUI.

Ultime notizie

Li vedi camminare, sempre

Li vedi camminare, sempre

E’ un popolo in cammino. Il 20 giugno è la giornata mondiale del rifugiato, celebriamo il vuoto esponenziale di una cultura abituata sempre di più a dividere, anziché unire. Un...

Giocando si impara, in compagnia di educatrici e volontarie!!

Giocando si impara, in compagnia di educatrici e volontarie!!

Chi l’ha detto che si impara solo sui libri di scuola, nella propria stanzetta?

Una Guerra Infinita

Una Guerra Infinita

Dopo 70 anni dall’inizio del conflitto arabo-palestinese/israeliano a maggio l’ennesima guerra su Gaza

Notizie dai CEF

Notizie dai CEF

Notizie, attività e aggiornamenti dalle attività che IPSIA svolge e realizza all'interno dei Centri Educativi Fuoriclasse di Musucco, alla periferia di Milano, in collaborazione con Save The Children e le...

Migrazioni

Li vedi camminare, sempre

Li vedi camminare, sempre

E’ un popolo in cammino. Il 20 giugno è la giornata mondiale del rifugiato, celebriamo il vuoto esponenziale di una cultura abituata sempre di più a dividere, anziché unire. Un...

Chiara e Silvia

Chiara e Silvia

A Lipa assistiamo quotidianamente alle conseguenze dei numerosissimi push-back, evidente è il trauma del non comprendere perché sono stati fatto oggetto di una tale violenza senza motivazioni

Emergenza Bosnia - I nuovi interventi per i migranti di Lipa

Emergenza Bosnia - I nuovi interventi per i migranti di Lipa

Un intervento decisivo e un ottimo passo in avanti, che permetterà ai richiedenti asilo di affrontare un po’ meglio il gelo dell’inverno

BALKAN ROUTE: BOSNIA ERZEGOVINA, A UN PASSO DALLA CATASTROFE UMANITARIA

BALKAN ROUTE: BOSNIA ERZEGOVINA, A UN PASSO DALLA CATASTROFE UMANITARIA

In questo momento la situazione delle persone a Lipa è prioritaria e IPSIA ha deciso di prolungare e rilanciare la campagna di raccolta fondi