خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Emergenza Covid in Somalia
21
Apr
2021

Emergenza Covid in Somalia

La situazione di emergenza sanitaria ha conosciuto in Somalia e nel Corno d’Africa un forte aumento nelle ultime settimane, arrivando a quasi 12mila casi di cui oltre 6mila attivi (fonte Mapping the coronavirus pandemic in Africa).

Il governo ha avviato la campagna vaccinale lo scorso 16 marzo grazie a 300mila dosi di vaccino AstraZeneca, di cui 90mila destinate alla capitale Mogadiscio, ricevute grazie all’iniziativa Covax dell’OMS.

La campagna ha però dovuto affrontare difficoltà di ordine logistico e gestionale, nonchè le resistenze della popolazione, a fronte di critiche espresse circa la validità di un vaccino che ha subito limitazioni nei paesi europei, e diffuse da vari canali informativi e social.

Un aiuto è invece arrivato dalla diaspora somala presente in molti paesi: numerosi medici somali della diaspora sono oggi presenti nel paese, mettendo le proprie competenze a servizio del governo e della popolazione. Fra questi anche medici somali che hanno studiato e lavorato in Italia.

Anche AMEB e il progetto Scambio Operatori Sanitari sono stati sollecitati dal Ministero della Sanità Somalo per un supporto. Dopo la missione realizzata a dicembre in Somaliland il dott. Abdulahi Jama Abib, già impegnato in Italia nella campagna vaccinale e nella gestione dell’emergenza presso la Fondazione Don Gnocchi a Milano, ha raggiunto Mogadiscio due settimane fa per supportare il Ministero nella gestione della campagna di vaccinazione.

Il medico è al momento impegnato nel monitoraggio dei centri di vaccinazione della capitale e nel lavoro al reparto Covid dell’ospedale De Martino di Mogadiscio. Ma una parte consistente del suo impegno è anche dedicata alla partecipazione a iniziative di sensibilizzazione, fra cui un programma dedicato alla situazione pandemica dalla TV somala lo scorso 2 aprile insieme alla dott.ssa Ubah, già volontaria nella missione di AMEB di dicembre e ora impegnata nel settore della salute materna e infantile per il Ministero della sanità.

Nonostante le restrizioni agli spostamenti, questa esperienza conferma la scommessa del progetto realizzato grazie al contributo del bando AMICO Grant di OIM: valorizzare le competenze della diaspora somala per creare iniziative di scambio e crescita professionale fra Somalia e Italia.

Questo sito utilizza cookies necessari per la navigazione, nonché cookies anche di terze parti per finalità analitiche e di controllo della performance. Per l'informativa privacy e le modalità per gestire i cookies: CLICCA QUI.

Ultime notizie

Avviso pubblicazione graduatorie "provvisorie"

Avviso pubblicazione graduatorie "provvisorie"

Sono pubblicate le graduatorie divise per progetto, relative alle selezioni del Bando Volontari 2020

Chiara e Silvia

Chiara e Silvia

A Lipa assistiamo quotidianamente alle conseguenze dei numerosissimi push-back, evidente è il trauma del non comprendere perché sono stati fatto oggetto di una tale violenza senza motivazioni

Lettura senza pretese

Lettura senza pretese

l centro educativo Punto Luce collabora con la Biblioteca comunale del quartiere di Quarto Oggiaro da 2 anni a questa parte

Dal Centro Educativo Fuoriclasse di Musocco

Dal Centro Educativo Fuoriclasse di Musocco

Continuano le attività con i beneficiari nel quartiere Musocco, dove la zona rossa non ci ha impedito di tenere aperti i nuovi spazi

Migrazioni

Chiara e Silvia

Chiara e Silvia

A Lipa assistiamo quotidianamente alle conseguenze dei numerosissimi push-back, evidente è il trauma del non comprendere perché sono stati fatto oggetto di una tale violenza senza motivazioni

Emergenza Bosnia - I nuovi interventi per i migranti di Lipa

Emergenza Bosnia - I nuovi interventi per i migranti di Lipa

Un intervento decisivo e un ottimo passo in avanti, che permetterà ai richiedenti asilo di affrontare un po’ meglio il gelo dell’inverno

BALKAN ROUTE: BOSNIA ERZEGOVINA, A UN PASSO DALLA CATASTROFE UMANITARIA

BALKAN ROUTE: BOSNIA ERZEGOVINA, A UN PASSO DALLA CATASTROFE UMANITARIA

In questo momento la situazione delle persone a Lipa è prioritaria e IPSIA ha deciso di prolungare e rilanciare la campagna di raccolta fondi

You will see…

You will see…

Dal blog di Silvia Maraone, un racconto di un viaggio davanti all’ennesimo bicchiere di tè bollente, di uno tra i troppi minori non accompagnati che da anni attraversano le frontiere della...