خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Il sostegno all'imprenditoria sociale femminile resta di moda
12
Ott
2021

Il sostegno all'imprenditoria sociale femminile resta di moda

IL SOSTEGNO ALL’IMPRENDITORIA SOCIALE FEMMINILE RESTA DI MODA : GIS GIS E LAB DAKAR QUATTRO ANNI DI SVILUPPO SOSTENIBILE

Ricordate le ragazze della cooperativa sociale Gis Gis, attiva nella periferia di Dakar e protagoniste del progetto Lab Dakar?

Nonostante il periodo di chiusure e limitazioni, che ha interessato anche il Senegal nel corso del 2020, Awa, Coumba, Maguette, Marianne e le altre socie del gruppo si sono rimboccate le maniche ed hanno messo a disposizione le loro capacità sartoriali per la produzione di mascherine lavabili, conformi alle direttive del Ministero della Salute senegalese.

Grazie al contributo di donatori come l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, nell’ambito del programma di sostegno all’imprenditoria sociale PASPED, e di vari partner come l’ONG CISV e l’impresa sociale CAPER sas, sono state confezionate circa 7.000 mascherine.

Queste sono state distribuite principalmente in Senegal, attraverso le microimprese sociali beneficiarie degli interventi gestiti da IPSIA e dai suoi partner nelle zone rurali delle regioni di Thiès, Louga e Saint Louis, e in parte sono state anche inviate in Italia per sostenere le attività di Lab Dakar.

In attesa che potesse riprendere la realizzazione di nuovi capi di moda etica, Gis Gis non si è fermata ed ha partecipato a mercatini e fiere nella città di Dakar, presentando le ultime collezioni Lab Dakar e altri prodotti ideati ad hoc per il mercato locale.

Negli ultimi mesi sono finalmente ripresi i lavori per la collezione Estate 2022, in collaborazione con EquoMercato, la centrale del commercio equo di Cantù che ormai da anni segue l’importazione dei prodotti di Lab Dakar nelle botteghe italiane, e i professionisti e volontari IPSIA Giulio Vismara e Sara Meucci, che dall’inizio supportano il design delle collezioni Lab Dakar. Alla squadra si è aggiunta quest’anno anche Sara Mariani, una stagista volontaria coinvolta nella definizione dei nuovi modelli.

Dopo settimane di coordinamento, missioni sul campo e ricerca di tessuti nei mercati della capitale, che hanno coinvolto anche le nuove volontarie IPSIA in servizio civile in Senegal, i primi campioni hanno preso il volo verso l'Italia e sono stati presentati alle botteghe del commercio equo e solidale per la raccolta degli ordini per l’anno prossimo.

In attesa dell’avvio della produzione della collezione 2022, Gis Gis continua a realizzare i capi delle precedenti collezioni per le botteghe italiane, e a ricercare tessuti e novità da proporre anche sul mercato locale.

In un costante scambio tra l’Italia ed il Senegal il progetto Lab Dakar compie quattro anni, e attraverso tessuti, wax e colori, resta un’opportunità di sviluppo sostenibile e di emancipazione economica e sociale per le giovani donne della periferia di Dakar.

 

Questo sito utilizza cookies necessari per la navigazione, nonché cookies anche di terze parti per finalità analitiche e di controllo della performance. Per l'informativa privacy e le modalità per gestire i cookies: CLICCA QUI.

Ultime notizie

Le politiche migratorie europee sono sconfitta per tutti

Le politiche migratorie europee sono sconfitta per tutti

La richiesta di nuovi strumenti per proteggere le frontiere esterne dell'UE di fronte ai flussi migratori dimostra che siamo allo scontro finale in Europa di due opzioni politiche, ma dal...

Il sostegno all'imprenditoria sociale femminile resta di moda

Il sostegno all'imprenditoria sociale femminile resta di moda

Nonostante il periodo di chiusure e limitazioni, in sartoria ci si è rimboccati le maniche per la produzione di mascherine lavabili

28 settembre - Milano ore 15:00

28 settembre - Milano ore 15:00

Salute, cambiamento climatico e tutela della biodiversità, nell'era delle pandemie

AFGHANISTAN ANNO ZERO

AFGHANISTAN ANNO ZERO

Ciò che è avvenuto a Kabul il 15 e il 16 agosto appare come una sorta di 8 settembre con il riaffermarsi di forze che, in altri periodi storici, non...

Migrazioni

Papa Francesco: nuova donazione per il campo rifugiati di Lipa in Bosnia Erzegovina

Papa Francesco: nuova donazione per il campo rifugiati di Lipa in Bosnia Erzegovina

1° luglio, alla presenza del nunzio apostolico in Bosnia Erzegovina è stata posata la prima pietra per due sale polifunzionali e cucine per famiglie e minori

Le attività con i migranti in Bosnia Erzegovina: report 2018-2021

Le attività con i migranti in Bosnia Erzegovina: report 2018-2021

Un report per rendere conto pubblicamente del nostro impegno, della nostra attività insieme alle persone in cammino lungo la rotta balcanica

Li vedi camminare, sempre

Li vedi camminare, sempre

E’ un popolo in cammino. Il 20 giugno è la giornata mondiale del rifugiato, celebriamo il vuoto esponenziale di una cultura abituata sempre di più a dividere, anziché unire. Un...

Chiara e Silvia

Chiara e Silvia

A Lipa assistiamo quotidianamente alle conseguenze dei numerosissimi push-back, evidente è il trauma del non comprendere perché sono stati fatto oggetto di una tale violenza senza motivazioni