خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Categoria: Notizie ed approfondimenti

Quaranta giorni in Senegal

Prime testimonianze dai volontari di Servizio Civile del progetto I TRE PILASTRI, avviato il 13 novembre 2017. In particolare, ecco il racconto di Valentina Saveri dal Senegal.

Alimentare lo Sviluppo ha un video

Il video ripercorre l'esperienza del progetto "Alimentare lo Sviluppo" in Senegal, con le voci dei beneficiari e protagonisti del progetto stesso durante questi anni di attività.

Aggiornamenti "africani"

Con l'inizio del 2017 prendono corpo le sempre maggiori attività di IPSIA in Kenya ed in Mozambico, mentre ci si avvicina alla fine del secondo anno di progetto in Senegal

Nuove attrezzature per le filiere agroalimentari

Realizzati magazzini di stoccaggio e chioschi di vendita per i prodotti delle filiere agricole di cereali, frutta e ortaggi nel progetto Alimentare lo sviluppo in corso in Senegal

Un mese in Senegal. Il racconto della fotografa Giulia Tabacco

Immagini, impressioni e volti da un viaggio nei villaggi in cui operano Ipsia e Sunugal con il progetto "Alimentare lo sviluppo", fra marzo e aprile 2015. Un racconto in prima persona

Energie rinnovabili: sessioni formative in Senegal

Si è svolta ad aprile una missione di consulenza tecnica nel settore delle energie rinnovabili in Senegal, in cui sono state realizzate anche sessioni formative presso il Centro ASPAIL di Thies

In avvio il progetto “Alimentare lo sviluppo” in Senegal

Con il 2015 è formalmente avviato il progetto “Alimentare lo sviluppo. Agricoltura familiare e filiere di trasformazione nelle regioni di Thies e Louga”.

Categoria: Conclusi

Alimentare lo sviluppo. Agricoltura familiare e filiere di trasformazione nelle regioni di Thies e Louga

Il progetto vuole contribuire allo sviluppo socio economico delle regioni di Thiès e Louga, in Senegal, attraverso il rafforzamento del comparto agroalimentare locale, con particolare riferimento alle filiere di produzione e trasformazione agricola delle comunità rurali di Merina Ndakhar e Ndande.

Questo sito utilizza cookies necessari per la navigazione, nonché cookies anche di terze parti per finalità analitiche e di controllo della performance. Per l'informativa privacy e le modalità per gestire i cookies: CLICCA QUI.

Ultime notizie

AFGHANISTAN ANNO ZERO

AFGHANISTAN ANNO ZERO

Ciò che è avvenuto a Kabul il 15 e il 16 agosto appare come una sorta di 8 settembre con il riaffermarsi di forze che, in altri periodi storici, non...

Somar

Somar

Venerdì 30 luglio alle 18 si terrà la presentazione ufficiale della piattaforma web Somali Medical Archive

Prima puntata: Bihac, luglio 2021

Prima puntata: Bihac, luglio 2021

Con questo primo testo inauguriamo una rubrica dedicata allo sguardo dei nostri volontari in Servizio Civile. Partiamo con Bianca, Cecilia, Rossana e Tommaso in servizio a Bihac, Bosnia Erzegovina

Online il bilancio sociale 2020 di IPSIA

Online il bilancio sociale 2020 di IPSIA

Un anno che ha segnato e segnerà per sempre la nostra vita e la nostra memoria, inevitabilmente negli anni a venire, il 2020 ci apparirà come uno spartiacque simbolico

Migrazioni

Papa Francesco: nuova donazione per il campo rifugiati di Lipa in Bosnia Erzegovina

Papa Francesco: nuova donazione per il campo rifugiati di Lipa in Bosnia Erzegovina

1° luglio, alla presenza del nunzio apostolico in Bosnia Erzegovina è stata posata la prima pietra per due sale polifunzionali e cucine per famiglie e minori

Le attività con i migranti in Bosnia Erzegovina: report 2018-2021

Le attività con i migranti in Bosnia Erzegovina: report 2018-2021

Un report per rendere conto pubblicamente del nostro impegno, della nostra attività insieme alle persone in cammino lungo la rotta balcanica

Li vedi camminare, sempre

Li vedi camminare, sempre

E’ un popolo in cammino. Il 20 giugno è la giornata mondiale del rifugiato, celebriamo il vuoto esponenziale di una cultura abituata sempre di più a dividere, anziché unire. Un...

Chiara e Silvia

Chiara e Silvia

A Lipa assistiamo quotidianamente alle conseguenze dei numerosissimi push-back, evidente è il trauma del non comprendere perché sono stati fatto oggetto di una tale violenza senza motivazioni