Stampa questa pagina
Somali Medical Archives
23
Giu
2021

Somali Medical Archives

Una piattaforma informatica per favorire lo scambio fra medici somali e della diaspora

Il progetto S.O.S. Scambio Operatori  Sanitari, finanziato da OIM all’interno del Bando AMICO Grant, ha permesso in questo anno di lavoro  diverse occasioni di scambio professionale fra i medici della diaspora somala e i loro colleghi in patria. Una prima missione è stata realizzata in Somaliland, e ha toccato diversi ospedali della regione, dove sono state organizzate sessioni formative sulla rianimazione pediatrica, e visitati i reparti di neonatalogia, per verificarne le condizioni operative.

Più di recente un medico della diaspora somala in Italia è stato invitato a Mogadiscio dal Ministero della Sanità per supportare la campagna vaccinale che, fra molte difficoltà, è stata avviata in Somalia grazie all’iniziativa Covax.

Per valorizzare i contatti attivati e dare seguito a questa esperienza i partner di progetto stanno ora lavorando a una piattaforma informatica che prosegua in modo virtuale gli scambi fra medici somali attivi nel mondo e in patria.

Un luogo virtuale dove dare visibilità a ricerche e articoli sulla sanità somala, offrire la possibilità di scambi e consulenze fra professionisti, dare la propria disponibilità di medici e operatori sanitari per future missioni di scambio, dove vi sia la richiesta da parte delle istituzioni locali.

Lo staff di progetto sta lavorando in questi mesi insieme a un consulente informatico sulla struttura e sui primi contenuti della piattaforma, mentre la segnalazione dell’iniziativa nella diaspora somala ha già destato alcuni segnali di interesse. Diversi giovani professionisti, attivi in diversi stati fra Europa e Stati Uniti, hanno dato la propria disponibilità per essere coinvolti nell’iniziativa.

Questi giovani, come la maggior parte dei medici somali nel mondo, sfruttano già canali informali di scambio di informazioni sui social e whatsapp. La piattaforma, che prenderà il nome di Somali Medical Archives, mira a canalizzare alcune di queste iniziative informali per offrirsi nel tempo come luogo riconosciuto di attenzione sul tema e valorizzazione delle risorse della diaspora somala, nello spirito del co-sviluppo che guida questa iniziativa.