خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Visualizza articoli per tag: cooperazione decentrata
Categoria: Notizie ed approfondimenti

Un modello di cooperazione comunitaria

Casale Monferrato e Kigani school: un gemellaggio che continua a portare frutti nelle due comunità locali. Gli aggiornamenti da Giorgia Neri, servizio civile di IPSIA in Kenya

Musica ponte fra i popoli. Un progetto di cooperazione tra Forlì e l'Albania

Nella serata di giovedì 17 Luglio si è tenuto, presso il teatro Migjeni di Scutari, il concerto che costituisce l’ultima tappa del mese di luglio per il progetto "Musica…un ponte tra i popoli 2014".

Categoria: In corso

Sviluppo dell’impresa sociale in Albania

Il progetto punta a sviluppare un ambiente favorevole alla crescita dell’impresa sociale in Albania, incremendo la sensibilità pubblica sul tema e favorendo l’aggregazione, lo sviluppo e la capacità occupazionale delle imprese sociali.

Re-starting up! Sostegno all’imprenditoria sociale dopo l’alluvione nella Municipalità di Doboj

Il progetto mira a sviluppare le condizioni per il ritorno a pieno regime delle attività dell’Associazione dei Distrofici di Doboj e la creazione di nuovi posti di lavoro con inclusione di persone disabili, attraverso la fornitura di strumenti e macchinari per la ripresa produttiva della stamperia andata distrutta con l’alluvione.

La musica: un ponte fra i popoli

Il progetto favorisce lo scambio di esperienze a livello internazionale fra la Scuola di musica “Lorenc Antoni” di Prizren e l’Istituto musicale “Angelo Masini” di Forlì.

Categoria: Conclusi

Centro Comunitario del Quilombola

IPSIA del Trentino ha realizzato un Centro Comunitario presso la comunità dei Quilombo ad Areia nello Stato di Paraiba in Brasile.

Una scuola per Yassing

IPSIA del Trentino ha iniziato, nell'agosto del 2010 il progetto della costruzione di una scuola, a Yassing, in Mali (Africa occidentale) su richiesta della guida del CTA (Centro Turistico Acli) Dolò Lesserou.

Ultime notizie

Scutari: attestati agli operatori!

Scutari: attestati agli operatori!

Il 25 settembre si è svolta la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione ai corsi di formazione professionale rivolti a tutti gli operatori che lavorano nei servizi residenziali per...

East Coast - Il confine orientale -

East Coast - Il confine orientale -

  Riportiamo un estratto del racconto di "Italian of East" in cui si parla del nostro lavoro a Bihać attraverso le parole di Silvia Maraone

Conclusa la campagna di crowdfunding

Conclusa la campagna di crowdfunding

Conclusa la campagna di crowdfunding a sostegno dei campi profughi presenti lungo la Balkan Route. E il merito è tutto dei 68 "sostenitori" del progetto “Un Social Cafè lungo la rotta balcanica”.

Proteggere l’ambiente e fare impresa

Proteggere l’ambiente e fare impresa

In Senegal il programma PAISIM supporta iniziative imprenditoriali che coniugano business e tutela ambientale. Una sfida da vincere per contrastare cambiamenti climatici e creare lavoro

Migrazioni

Osservatorio sull'inclusione finanziaria dei migranti: pubblicato il IV rapporto

Osservatorio sull'inclusione finanziaria dei migranti: pubblicato il IV rapporto

Disponibile online il IV rapporto dell'Osservatorio Nazionale sull'Inclusione Finanziaria dei Migranti, realizzato dal Cespi, con la collaborazione di Ipsia sul territorio di Milano

IPSIA del Trentino e "Scacco Matto Afghanistan"

IPSIA del Trentino e "Scacco Matto Afghanistan"

IPSIA del Trentino questa settimana promuove lo spettacolo teatrale "Scacco Matto Afghanistan" per far riflettere 6 gruppi di studenti tra i 15 ed i 18 anni sul tema dell'emergenza profughi.

Nuovo piano europeo per le gestire le migrazioni

Nuovo piano europeo per le gestire le migrazioni

A breve al Consiglio europeo verrà discussa la proposta della Commissione di usare la politica estera e di cooperazione allo sviluppo per fermare le migrazioni.

Migrazioni? Business as usual

Migrazioni? Business as usual

Il Consiglio europeo del 15 dicembre 2016 non ha visto alcun nuovo accordo per superare l'assenza di solidarietà tra i Paesi Membri, nella gestione dell'accoglienza dei rifugiati.