Stampa questa pagina
Daniele Socciarelli (a sinistra) e Stefano Tallia (a destra) Daniele Socciarelli (a sinistra) e Stefano Tallia (a destra)
02
Dic
2016

Premio "Etica e Sport" a Stefano Tallia

Giornalista da venticinque anni e da qualche anno volontario nel progetto Terre e Libertà, Stefano Tallia ha ricevuto ieri a Torino il premio "Etica e Sport", per aver realizzato il servizio per "Tg 2 Storie", in cui ha raccontato l'esperienza della carovana "Football No Limits", alla quale ha preso parte nell'estate di questo anno.

Il premio venne istituito dopo le olimpiadi invernali di Torino nel 2006, come prosieguo delle due campagne "Sport Pulito" e "Calcio Domani", per la promozione dei valori positivi dello sport. In particolare, il riconoscimento assegnato a Stefano Tallia ha evidenziato come uno sport, come quello del calcio, possa costituire un linguaggio comune che può riuscire a costruire relazioni e dialogo anche dove questo non c'è. Ed è questo il caso della Bosnia, dilaniata dai nazionalismi e dove è stato realizzato il progetto "Football No Limits".

Ed è proprio per questa condivisione di valori che Stefano Tallia ha voluto condividere questo premio con "gli amici di Ipsia-Acli, l'organizzazione che fortemente ha voluto "Football No Limits".