خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google

ECOPAS

Il Senegal, così come altri paesi saheliani, ha vissuto periodi di grande aridità negli anni settanta e ottanta dello scorso secolo con conseguenze ancora percepibili. Molti abitanti delle regioni interne del Paese si sono riversate sulle zone costiere in cerca di migliori condizioni di vita.

Questa migrazione massiccia ha determinato, oltre a un grande sfruttamento delle terre, un veloce processo di urbanizzazione mal gestito. Parliamo della zona detta “Niayes”, una striscia di terra lungo il litorale Nord del Senegal, caratterizzata da un micro clima adatto all’orticoltura, in cui negli anni quaranta furono piantati con finalità di protezione ambientale molti filaos (alberi che crescono in habitat costieri in prossimità del mare) con successive operazioni di rimboschimento. Queste piante hanno un’alta capacità di sopravvivenza in terreni aridi, e con le loro radici prevengono il deterioramento del terreno.
Il progetto si propone di rendere protagoniste le organizzazioni della società civile della regione di Dakar nei processi di governance e di sviluppo sociale attraverso il coinvolgimento dei cittadini nella gestione ambientale. In particolare, saranno create nuove micro imprese verdi - e rafforzate quelle esistenti - per la protezione delle zone costiere, così da trovare risposte concrete al cambiamento climatico in campo agricolo e creare posti di lavoro “verdi” per uno sviluppo economico e ambientale sostenibile.

  • Area geografica: Senegal
  • Localizzazione: Comuni di di Sam Notaire, Ndiareme Limamoulaye, Whakhinane Lanzatt Nimzatt nei pressi di Guediawaye (regione di Dakar)
  • Area tematica: Ambiente
  • Periodo: aprile 2018 - marzo 2021
  • Articolazione territoriale: IPSIA Nazionale
  • Partner: CISV, SUNUGAL, Hydroaid, FONGS
  • Finanziatori: Unione Europea