خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Graduatorie provvisorie per i Corpi Civili di Pace
20
Apr
2017

Graduatorie provvisorie per i Corpi Civili di Pace

La sperimentazione dei Corpi Civili di Pace nell'ambito del Servizio Civile Nazionale all'Estero sta andando avanti, e dopo l'avvio della formazione formatori ecco che arrivano le prime graduatorie provvisorie per il Bando Corpi Civili di Pace 2016, nello specifico per la sede di Bihac in Bosnia Erzegovina, per il progetto "Corpi Civili di Pace per la riconciliazione in Bosnia Erzegovina".e perr la sede di Mitrovica in Kosovo per il progetto "Corpi Civili di Pace: percorsi di riconciliazione tra le comunità del Kosovo"

Le graduatorie sono sottoposte al vaglio del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, per questo, ripetiamo, devono intendersi provvisorie.

 

Ultime notizie

Aperte le iscrizioni a TL19

Sono aperte le iscrizioni ai campi di volontariato all’estero organizzati per i mesi estivi da IPSIA!

Al via la campagna di crowdfunding

IPSIA si prepara ad una nuova sfida nei Balcani che conferma l’impegno e l’attenzione verso i campi profughi presenti lungo la Balkan Route, ma con una novità: tutti possono sostenere...

Tra Bosnia e Croazia il “gioco” disperato dei migranti verso l’UE

Cresce la pressione in Bosnia, Cantone di Una-Sana: un articolo di Michele Luppi, che insieme a una delegazione di Caritas Lombardia ha visitato le attività di IPSIA.

Migrazioni

Osservatorio sull'inclusione finanziaria dei migranti: pubblicato il IV rapporto

Disponibile online il IV rapporto dell'Osservatorio Nazionale sull'Inclusione Finanziaria dei Migranti, realizzato dal Cespi, con la collaborazione di Ipsia sul territorio di Milano

IPSIA del Trentino e "Scacco Matto Afghanistan"

IPSIA del Trentino questa settimana promuove lo spettacolo teatrale "Scacco Matto Afghanistan" per far riflettere 6 gruppi di studenti tra i 15 ed i 18 anni sul tema dell'emergenza profughi.

Nuovo piano europeo per le gestire le migrazioni

A breve al Consiglio europeo verrà discussa la proposta della Commissione di usare la politica estera e di cooperazione allo sviluppo per fermare le migrazioni.

Migrazioni? Business as usual

Il Consiglio europeo del 15 dicembre 2016 non ha visto alcun nuovo accordo per superare l'assenza di solidarietà tra i Paesi Membri, nella gestione dell'accoglienza dei rifugiati.