خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Vita da volontari di servizio civile all'estero
20
Feb
2017

Vita da volontari di servizio civile all'estero

Sono ormai passati 4 mesi e chi più chi meno ha trovato il proprio "stare dentro" il progetto Volontari per lo Sviluppo Sostenibile. Come Etta e Lucia, a Ramnicu Valcea in Romahnia, che stanno affiancando gli educatori della comunità, accompagnando doposcuola i bambini beneficiari a svolgere attività esterne alla struttura e a supportare le attività per i ragazzi e le ragazze degli appartamenti sociali.

Oppure come Irene e Nicholas a Bihac in Bosnia Erzegovina, che tra una spalata di neve bosniaca e l'altra hanno organizzato e partecipato al campo di animazione invernale per i bambini di Ruzica ed attualmente stanno supportando la progettazione ed il corso di inglese per i ragazzi della comunità.

Davide invece a Prizren, in Kosovo, si sta occupando della preparazione di uno scambio giovanile sui temi della pace e della risoluzione pacifica dei conflitti e anche lui è stato impegnato nell'organizzazione e realizzazione del campo invernale di Terre e Libertà.

Gli ultimi in "terra balcanica" sono Saimon e Marta a Scutari in Albania, che hanno visto concentrarsi il loro supporto nella definizione delle attività del Centro Giovanile ARKA e nell'inaugurazione dei nuovi locali, con parentesi varie costituite da attività di animazione con i bambini del quartiere di Scutari e da progettazione di itinerari di turismo sostenibile. Inoltre hanno iniziato a supportare anche lo sportello di orientamento per cittadini albanesi che per diversi motivi vogliono recarsi in Italia.

Cambiamo continente e ci spostiamo in Africa, dove troviamo Federica e Gianella in Kenya, a Meru, che stanno dando il loro supporto nelle attività connesse alla produzione di marmellate ed infusi della Meru Herbs. 

Mentre Nicolò ed Elisa sono impegnati in Mozambico, presso la scuola professionale Estrela do Mar di Inhassoro, in attività anch'esse di supporto alla gestione della segreteria e dell'amministrazione e sono stati coinvolti anche nella programmazione e realizzazione dei corsi di informatica e di inglese per gli studenti della scuola.

Cosa accomuna tutte queste esperienze? Le relazioni che si vengono a creare con le comunità, che sono l'elemento caratterizzante dei nostri progetti e dei nostri interventi in più di trent'anni di cooperazione comunitaria allo sviluppo.

 

Notizie più lette

Viaggio in Bosnia Erzegovina per il miniponte del 2 giugno

Sono aperte le iscrizioni per il viaggio naturalistico culturale nel Parco Nazionale della Una, nel Nord Ovest della Bosnia Erzegovina, alla scoperta di paesaggi, tradizioni e sapori, dal 29 maggio...

Servizio Civile: candidature entro il 23.04!

Ricordiamo agli aspiranti volontari che è il 23 aprile la data entro la quale devono pervenire alla sede nazionale delle Acli di Roma le domande di partecipazione per il progetto “Promuovere partecipazione...

Presentazione campo di volontariato estivo in Senegal

Giovedì 16 aprile 2015 c/o NIOFAR - 4° festival dell'amicizia itaolo-senegalese verrà presentata la proposta di campo estivo e il progetto di cooperazione internazionale "Alimentare lo Sviluppo".

Lotteria IPSIA 2015 per Terre e Libertà e Alimentare lo Sviluppo

Il 20 luglio 2015 alle ore 20.00 c/o la sede della Acli Provinciali di Milano, si è tenuta l’estrazione della “Lotteria IPSIA 2015″. 3644 il numero dei biglietti venduti. Di...

Migrazioni

Osservatorio sull'inclusione finanziaria dei migranti: pubblicato il IV rapporto

Disponibile online il IV rapporto dell'Osservatorio Nazionale sull'Inclusione Finanziaria dei Migranti, realizzato dal Cespi, con la collaborazione di Ipsia sul territorio di Milano

IPSIA del Trentino e "Scacco Matto Afghanistan"

IPSIA del Trentino questa settimana promuove lo spettacolo teatrale "Scacco Matto Afghanistan" per far riflettere 6 gruppi di studenti tra i 15 ed i 18 anni sul tema dell'emergenza profughi.

Nuovo piano europeo per le gestire le migrazioni

A breve al Consiglio europeo verrà discussa la proposta della Commissione di usare la politica estera e di cooperazione allo sviluppo per fermare le migrazioni.

Migrazioni? Business as usual

Il Consiglio europeo del 15 dicembre 2016 non ha visto alcun nuovo accordo per superare l'assenza di solidarietà tra i Paesi Membri, nella gestione dell'accoglienza dei rifugiati.

Calendario notizie