خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Servizio Civile: candidature entro il 23.04!
24
Mar
2015

Servizio Civile: candidature entro il 23.04!

È stato pubblicato il bando 2015 del Servizio civile nazionale. Sono 597 i volontari assegnati alle Acli di cui 554 in Italia e 43 all’estero che prossimamente prenderanno servizio nelle sedi dell'Associazione in tutta Italia e nei vari Paesi Europei ed Extraeuropei. Di questi 14 saranno impegnati nel progetto “Promuovere partecipazione per costruire economia sociale” coordinato da IPSIA.

In particolare cerchiamo: 3 volontari/e per l’Albania, 3 per il Kosovo, 2 per la Bosnia Erzegovina, 2 per la Romania, 2 per il Mozambico, per il Kenya.

Il bando ha una durata pari a 30 giorni, a decorrere dal giorno successivo alla pubblicazione, quindi la scadenza per la presentazione delle domande dei candidati è fissata per il 23 aprile 2015 alle ore 14.00.

Maggiori informazioni

Ultime notizie

Ai confini dell'UE tra proteste e marce

Quello che sta accadendo in questi ultimi giorni al confine tra Bosnia e Croazia è conseguenza di una situazione che si protrae da mesi, tra marce e proteste di cittadini e...

Migrazioni

Osservatorio sull'inclusione finanziaria dei migranti: pubblicato il IV rapporto

Disponibile online il IV rapporto dell'Osservatorio Nazionale sull'Inclusione Finanziaria dei Migranti, realizzato dal Cespi, con la collaborazione di Ipsia sul territorio di Milano

IPSIA del Trentino e "Scacco Matto Afghanistan"

IPSIA del Trentino questa settimana promuove lo spettacolo teatrale "Scacco Matto Afghanistan" per far riflettere 6 gruppi di studenti tra i 15 ed i 18 anni sul tema dell'emergenza profughi.

Nuovo piano europeo per le gestire le migrazioni

A breve al Consiglio europeo verrà discussa la proposta della Commissione di usare la politica estera e di cooperazione allo sviluppo per fermare le migrazioni.

Migrazioni? Business as usual

Il Consiglio europeo del 15 dicembre 2016 non ha visto alcun nuovo accordo per superare l'assenza di solidarietà tra i Paesi Membri, nella gestione dell'accoglienza dei rifugiati.